Dropbox aggiunge 1 TB di spazio di archiviazione e altre funzioni agli utenti premium

di Luca Crocco 0

Con la maggiore concorrenza dei servizi come Google Drive, Microsoft OneDrive e Apple iCloud, Dropbox ha deciso di rendere i suoi piani un po’ più allettanti.

Il primo livello a pagamento Dropbox, chiamato Plus, ora ha 2 TB di spazio di archiviazione, raddoppia quello precedente e si posiziona sulla stessa linea dei piani a $10 al mese di Google e Apple. Il problema è che Dropbox Plus costa solo $10 al mese sottostando ad un’iscrizione a un piano annuale, altrimenti il prezzo standard ammonta a $11,99 al mese. Questo servizio è ancora un po’ più costoso della concorrenza, ma è decisamente più vicino di quanto non fosse prima.

Tuttavia, Dropbox ha aggiunto alcune altre funzionalità per convincere l’utenza a scegliere il proprio servizio. Smart Sync, che in precedenza era disponibile solo per account aziendali o il piano Dropbox Professional da $20 mensili, è ora disponibile anche per gli utenti Plus. Come aggiornamento, che consente di vedere tutto ciò che abbiamo memorizzato in Dropbox attraverso i browser di file Windows e Mac, indipendentemente se i file sono salvati in locale o nel cloud. Questa funzione facilita la ricerca di dei file, e ovviamente ci consente di non dover passare per forza tra web e desktop per trovare i nostri documenti.

Leggi Anche: Dropbox annuncia l’integrazione aziendale di Google Documenti, Fogli e Presentazioni

Dropbox sta rendendo anche Smart Sync più utile: ora è automatizzato. Una volta che iniziamo a utilizzare Smart Sync, cercherà i file salvati localmente che non abbiamo aperto o utilizzato di recente e li nasconde. Saranno comunque disponibili nel nostro gestore di file e nell’interfaccia web di Dropbox, dovremmo solo scaricarli di nuovo. È ancora possibile specificare i file che si desidera salvare localmente per sempre, ma ciò contribuirà a mantenere il disco rigido più saturo.

Un’altra novità per gli account Plus e Professional è Rewind, che già il nome dice tutto. Se per qualche motivo apportiamo modifiche importanti e disastrose al tuo account, come ad esempio l’eliminazione di intere cartelle o se alcuni malware eliminano tutti i nostri file, ora è molto più semplice riportare tutto a allo stato precedente. Visitando il sito web Dropbox, vedremo le opzioni per il ripristino e riportare il tutto allo stato antecedente rispetto all’ipotetico incidente. Inoltre, gli utenti saranno in grado di eseguire il rollback in qualsiasi momento nei precedenti 30 giorni, mentre gli utenti professionali potranno eseguire il ripristino negli ultimi 180 giorni.

Leggi Anche: Google ha memorizzato alcune password in chiaro per quattordici anni

Infine, ci sono alcune modifiche che interesseranno solo gli account professionali. Innanzitutto, lo spazio di archiviazione aumenta fino a 3 TB, rispetto a 2 TB precedenti. E c’è un nuovo strumento di filigrana integrato, che consente di sovrapporre il nome e la data su qualsiasi file immagine o PDF. Dato che Dropbox ha focalizzato il suo piano professionale sui creatori di contenuti, ha senso dare loro un po’ di protezione in più quando si condividono immagini e documenti con potenziali clienti.

Queste modifiche al piano professionale non avranno costi aggiuntivi, i piani sono di $19,99 al mese o $199 all’anno. Indipendentemente dal piano in cui siamo registrati, ma da quando saranno disponibili tutte queste novità? Sembra proprio che oggi sia il giorno di lancio!

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link