UFFICIALE il nuovo Mediatek 5G SoC – COMPUTEX 2019

di Giuseppe La Terza 0

Mediatek 5G SoC

Al momento i pochi dispositivi dotati di connettività 5G sono davvero molto costosi, ma Mediatek vuole cambiare le cose. Al Computex 2019, l’azienda ha svelato il nuovo Mediatek 5G SoC.

A differenza degli attuali smartphone sul mercato che utilizzano una soluzione 5G a due chip (come il modem Snapdragon X50), MediaTek 5G SoC dispone di un unico modem integrato dotato del supporto multi-mode, il che significa che non è necessario un modem LTE aggiuntivo. Questo supporto consente al chip 5G di MediaTek di connettersi a qualsiasi rete disponibile, da 2G a 5G.

Mediatek 5G SoC

La connettività 5G non è l’unico focus del nuovo SoC MediaTek. Il chip è infatti dotato della nuovissima CPU Cortex-A77 e della GPU Mali-G77, annunciati da ARM solo un paio di giorni fa, che vantano una maggiore potenza di elaborazione ed efficienza energetica rispetto ai suoi predecessori.

Il chip viene fornito anche con l’APU (AI Processing Unit) 3.0 che aggiunge nuove funzionalità come la messa a fuoco automatica in tempo reale, l’esposizione automatica, il bilanciamento automatico del bianco, il de-blurring delle foto e la modalità bellezza. Altre caratteristiche degne di nota includono il supporto per sensori fotografici fino a 80 MP e codifica e decodifica video 4K a 60 fps.

Per quanto riguarda le prestazioni del modem 5G, il SoC supporta download fino a 4,7 Gbps e upload fino a 2,7 Gbps. Il nuovo modem MediaTek 5G supporta frequenze sub-6Ghz, che la società si aspetta di utilizzare più ampiamente delle frequenze mmWave in tutto il mondo.

Insomma le aspettative sono davvero molto alte, per cui ci aspettiamo di vedere presto i primi smartphone dal prezzo accessibile con a bordo il nuovo SoC MediaTek 5G, che sarà disponibile nel terzo trimestre del 2019.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link