Tesla: un altro modello prende fuoco da solo

di Claudio Stoduto 0

Per Tesla sembra non arrivare mai il periodo in cui si possano poter passare i classici “cinque minuti” di tranquillità senza che succeda qualche cosa nel mondo che possa attivare i vari campanelli di allarme della società. Per un motivo o per un altro alla fine spesso si parla di lei e non sempre in termini positivi come invece ci si potrebbe aspettare, anzi.

La notizia di oggi purtroppo riguarda ancora una volta un incidente relativo ad una delle macchine della compagnia. Entrando più nel dettaglio, si tratta di una delle Model S venduta nel corso del 2016 ed in uso nella cittadina di Hong Kong. La macchina era tranquillamente ferma all’interno di un parcheggio della zona quando, magicamente ed ancora una volta aggiungeremmo noi, ha iniziato a prendere fuoco. Come ormai si è capito, spegnere un incendio di quel tipo è estremamente complicato il tutto per via della presenza dei vari acidi all’interno delle batteria della macchina che purtroppo devono completare il loro processo di combustione prima di poter essere spenti del tutto e quindi domati. L’incidente sembra non essere stato ancora confermato da parte della società americana, la quale in genere da poi maggiori informazioni su quanto accaduto ovviamente cercando di limitare le proprie spese all’essenziale.

Ancora una volta potrebbe essersi trattato di un problema legato, come detto, alle batterie e non si tratterebbe di un caso letteralmente isolato. Molti di voi sicuramente ricorderanno l’incidente di Shanghai, riproposto in video, il quale mostra come in mezzo secondo tutta l’auto prenda fuoco dopo una piccola emissione di fumo proveniente proprio dalla zona inferiore del veicolo. L’incidente di Hong Kong sembrerebbe essere del tutto analogo a questo e, se confermato per l’appunto, potrebbe avere una spiegazione molto simile se non identica.

Purtroppo i casi di Tesla che prendono fuoco sono sempre maggiori e gli utenti iniziano anche a preoccuparsi di questo aspetto purtroppo. Oltre ai danni economici non da poco, va tenuta in considerazione anche la possibilità di farsi concretamente male in ogni genere di situazione non essendo nemmeno sicuri all’interno di un veicolo super tecnologico ed altamente specializzato per il suo settore.

Vedremo se verranno prese delle misure di sicurezza straordinarie o se cambierà qualche cosa nel prossimo futuro con magari una spiegazione finale di quello che possa essere un accenno a questo genere di problema.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link