Disney+, ecco i primi dettagli sul prezzo

di Claudio Stoduto 0

Finalmente iniziamo a parlare più da vicino di quello che sarà il prossimo grande servizio di streaming video, Disney+, che ormai da tempo è stato annunciato e che in molti non vedono l’ora di provare sul campo. Dopo anche il lancio di Apple TV+ e delle relative esclusive assolute, è cresciuto ulteriormente l’interesse verso questo nuovo servizio che ormai dovrebbe arrivare non troppo in là nel corso di questo anno.

Nel frattempo sono emersi quelli che sono i primi dettagli relativi al prezzo di vendita sia mensile che annuale ed una prima parte dei contenuti che sicuramente potremmo vedere sulla piattaforma.

Partiamo dall’analisi del prezzo che sarà di 6,99 dollari al mese a fronte di un pagamento ricorrente oppure di 69.99 dollari all’anno a fronte di un singolo ed unico pagamento. La cifra in sé per sé si propone quindi come più bassa rispetto a tutto il mercato e soprattutto nei confronti di quelli che saranno i due grandi concorrenti principali: Apple e Netflix.  Il rilascio è notevole sia su scala mensile che su scala annuale e questo potrebbe sicuramente giovare inizialmente a Disney ed al suo pubblico potenzialmente interessato.

Passando invece ai contenuti, ad oggi sono stati annunciati un po’ tutti quelli che già avevamo ipotizzato e/o preventivato tutti quanti noi. Praticamente gli utenti paganti avranno la possibilità di accedere al catalogo Disney completo che comprenderà i film della stessa azienda, tutti i contenuti prodotti da Marvel, Lucasfilm e quindi Star Wars ed infine tutti i cartoni realizzati dalla Pixar. In aggiunta poi non mancherà ovviamente anche National Geographic su cui bisognerà capire se verrà mantenuta la riproduzione di contenuti on demand o se invece verrà reso disponibile il flusso continuo del canale presente ad esempio sulla piattaforma satellitare di Sky.

Per quanto riguarda poi i rilasci dei contenuti visti al cinema, non sono state fornite ancora delle informazioni specifiche su quanto bisognerà attendere prima di poterli visualizzare sulla relativa piattaforma. Stesso discorso per le serie TV originali che sicuramente arriveranno ma che ancora dovranno essere annunciate.

Appuntamento al prossimo 12 novembre quando verranno finalmente tolti i veli anche a questo servizio di streaming video.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link