Spotify lancia il nuovo piano Duo da 12,49 euro

di Claudio Stoduto 0

Torniamo a parlare di Spotify e delle sue recenti modifiche all’interno del catalogo offerto che va ad ampliare ulteriormente quanto l’azienda sia in grado di mettere a disposizione degli utenti paganti. Già perché abbiamo visto come la società abbiamo sostenuto dei grossi investimenti nel corso di questi ultimi mesi che l’hanno sicuramente portata ad avere una offerta maggiormente ampia rispetto al passato.

Il mercato è in continua crescita per cui è anche doveroso iniziare a sperimentare altre soluzioni di pagamento viste anche le numerose “famiglie” allargate che si sono create in giro per il mondo. Non che la cosa dispiaccia alla stessa società svedese, ma sicuramente avere dei maggiori introiti non le farebbe male, anzi tutto il contrario.

Non a caso quindi, dopo tante voci delle ultime settimane, ecco che sono arrivati quelli che potremmo definire delle prime bete dei prossimi piani a pagamento. Ad oggi Spotify offre molteplici soluzioni a seconda se l’utente sia uno studente, un membro di una famiglia o molto altro però non era evidentemente ancora abbastanza per poter offrire una linea completa a tutti gli utenti interessati e paganti del settore.

Quello annunciato in queste ore è stato chiamato piano Duo e, come tale, è dedicato a due singoli utenti. Le dinamiche di funzionamento sono praticamente identiche al piano famiglia che costa 14,99 euro al mese contro invece i 12,49 euro al mese richiesti per questo piano. A conti fatti quindi con 2,5 euro in più al mese si avrebbero ben tre slot in più da poter condividere piuttosto che due singoli account, ma non la vediamo come una soluzione pessima anzi tutto il contrario. Io stesso ad esempio apprezzerei molto di più una soluzione come questa che è la giusta via di mezzo e che alla fine non ti costringe a pagare due singoli abbonamenti da 10 euro cadauno al mese. Oltre il risparmio economico che alla fine conta sempre, in questo caso Spotify dedicherà anche delle playlist dedicate ad i due utenti come la nuova Duo Mix che quindi offrirà e legherà maggiormente gli account degli ascoltatori. Insomma è il classico abbonamento da condividere con la propria compagna/o o moglie/marito in maniera tale da poter risparmiare anche qualche euro al mese che alla fine dell’anno consiste quasi in due mensilità dell’abbonamento.

Purtroppo però c’è ancora ad oggi un grande ma. Come avrete letto tutte le nostre frasi sino ad ora erano del tutto ipotetiche e fantasiose legate al nostro mercato perché, come citato in apertura, si sta studiando questa possibile soluzione in alcuni territori di test prima di lanciarla magari su scala globale. Il programma di abbonamento Duo quindi al momento è disponibile solamente in Cile, Colombia, Danimarca, Irlanda e Polonia. I 12,49 euro al mese fanno riferimento al mercato irlandese, l’unico al momento fra quelli citati che adotta l’Euro come moneta di riferimento che ci da quindi una sorta di benchmark da poter sfruttare. Non abbiamo per ora notizie se e quando potrà essere anche qui da noi in Europa o se eventualmente si potrebbe anche trattare di una soluzione in grado di poterci far sfruttare meglio magari due singoli account locali.

Secondo noi? Potrebbe non essere una mossa sbagliata anche se alla fine pagare 2,50 euro in più vi permetterebbe di poter anche risparmiare non poco trovando altre 3/4 persone.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link