Bob Swan diventa il nuovo CEO di Intel

di Giuseppe La Terza 0

Bob Swan

Bob Swan è ora ufficialmente il nuovo CEO di Intel. Dopo una ricerca di sei mesi, e aver vagliato diverse figurare tra cui anche Johny Srouji di Apple, il consiglio di Intel ha deciso di confermare colui che già occupava la posizione di CEO ad interim.

In seguito al cambiamento manageriale, Intel è ora alla ricerca di un sostituto del direttore finanziario, per assumere il ruolo che Bob Swan ha lasciato scoperto. Per il momento, Todd Underwood ricoprirà la carica di CFO ad interim.

Il precedente amministratore delegato Brian Krzanich si è dimesso in giugno dopo cinque anni di carica. Fu la stessa Intel a consigliare a Krzanich di dimettersi in seguito alla rivelazione che aveva avuto una “relazione consensuale in passato” con un dipendente della società, che violava la politica di non-fraternizzazione di Intel per i manager.

Nella sua prima e-mail ai dipendenti, ai clienti e ai partner di Intel, il nuovo CEO Swan scrive che intende concentrarsi su quattro “imperativi critici” per l’azienda nei prossimi mesi. Due degli imperativi sono quelli di essere “audaci e senza paura” nel mercato e far evolvere la potente cultura dell’azienda. Swan insiste anche sul fatto che l’azienda “deve migliorare, e lo farà, perchè i nostri clienti contano su di noi“.

È probabile che Swan faccia riferimento a più elementi in questa affermazione, come ad esempio la crescita dei concorrenti nel settore mobile, e i vari avuti problemi nella fabbricazione di chip a 10 nanometri negli ultimi anni.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link