Amazfit Stratos 2S: arriva finalmente il modello con pelle e zaffiro

di Claudio Stoduto 0

A distanza di un anno praticamente dal lancio ufficiale sul mercato, torniamo a parlare di Amazfit e del suo Stratos, uno smartwatch molto interessante e che arrivò sul mercato dopo le ottime prestazioni riscontrate dal Pace e da tutto il suo seguito.

A modo suo, ricordiamo, si trattò di una mezza rivoluzione per Xiaomi anche se non fu del tutto un ottimo successo come il precedente modello. Per quanto ottimo nelle caratteristiche infatti va detto che non raggiunse mai i livelli del precedessore in termini di diffusione, seguito e forse nemmeno prestazioni. Però si sa, i prodotti di Xiaomi bisogna attenderli con calma e piano piano tutti i problemi software vengono sistemati, corretti e migliorati al fine di avere realmente un prodotto completo sotto ogni aspetto.

Oggi non siamo però qui a parlare di un prodotto appena aggiornato a livello software, bensì hardware. Xiaomi, o meglio Huami, ha deciso infatti di rilasciare una veste del tutto nuova per questodispositivo che secondo noi risulta ancora più interessante della precedente. Si tratta dello Amazfit Stratos 2S Premium Edition, un prodotto dal nome estremamente lungo ma che sicuramente potrebbe far parlare di sé nel corso delle prossime settimane non appena verrà commercializzato.

Per chi fosse interessato, rispetto alla versione standard qui le differenze sono sostanzialmente soltanto due: il cinturino ed il vetro protettivo. Infatti Huami ha deciso completamente di cambiare le carte in tavola con due cambiamenti estremamente importanti non tanto per le differente, ma per i materiali scelti. Per quanto quindi si passa al vetro di protezione del display che ora è in vero zaffiro a differenza del vetro precedente. Qui si nota come siano state migliorate sia la resistenza agli urti e sia quella ai graffi ed alle cadute. La lavorazione ha permesso la realizzazione di una curvatura a 2,5 D che, anche all’atto estetico, rende il prodotto più appagante. Stesso discorso potremmo facilmente fare anche per il nuovo cinturino in vera pelle che però, perdonateci, era già facilmente installabile prima vista la possibilità di sostituire il cinturino standard sul modello base. Per il resto non cambia né la profondità massima di immersione, 50 metri, e nemmeno l’autonomia finale dello smartphone che rimane sempre di ben 5 giorni. Per cui potremmo dire che la scheda tecnica rimane completamente invariata da questo punto di vista confermando come si tratti si di un update ma degno di una versione S e non di più.

Paralando infine di prezzo, ad oggi lo smartphone dovrebbe essere venduto nella versione Premium Edition a 1499 yuan che, al cambio attuale, sarebbero circa 200 euro. Più o meno siamo in linea con i prezzi di quanto uscì questo Amazfit Stratos diverse settimane fa e sinceramente non ci potevamo aspettare diversamente, anzi. Purtroppo però, così come per il suo modello precedessore,  non ci sono buone notizie per l’Italia e nemmeno per l’Europa. A differenza del modello Pace infatti siamo davanti ad un orologio che facilmente non vedrà mai il nostro territorio rimanendo quindi molto legato a quello asiatico ed alle sue mille sfaccettature. Peccato davvero perché, secondo noi, potrebbe essere anche questo un prodotto estremamente interessante.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link