Quanto ha influito l’arrivo di Iliad in Italia? Gli operatori la detestano!

di Nikolas Pitzolu 0

L’arrivo di Iliad in Italia ha sicuramente mosso il mercato delle tariffe degli operatori. Ma quanto? E sopratutto, quanto è costato agli altri operatori l’ingresso nel mercato Italiano dell’operatore low cost Francese?

Più di una volta lo abbiamo scritto anche noi. L’arrivo di Iliad in Italia è stato preso leggermente sottogamba dagli operatori nostrani che già servivano le milioni e milioni di anagrafiche Italiane. Mentre nei primi mesi si sentivano intoccabili – dall’alto della loro esperienza e assoluta qualità – subito dopo si è passato al contrattacco con l’adeguamento in corsa di diverse tariffe e promozioni.

C’è chi ha abbassato il prezzo delle promo (magari aggiungendo una soglia dati più alta) e chi, per salvare la “faccia”, ha deciso di erigere un nuovo operatore low cost che facesse in modo da abbattere la concorrenza di Iliad, o per lo meno arginarla.

Tramite un report di Mediobanca, abbiamo dei dati molto interessanti su cui riflettere che prendono in esame i primi 9 mesi del 2018. Con l’arrivo dell’operatore Francese in Italia, le perdite degli altri operatori in quei mesi sono arrivate a sommarsi 300 milioni di euro. Un risultato notevole, figlio forse di una troppa sicurezza nella parte iniziale.

Attualmente Iliad conta 2,23 Milioni di clienti e chi ha scelto l’ultimo operatore arrivato in Italia, ha contribuito verosimilmente a far perdere lo scettro degli operatori che già c’erano a spartirsi la platea di utilizzatori di servizi telefonici.

Attualmente infatti continuano le varie promozioni e tariffe “sottoprezzate”, tutto per arginare la concorrenza economica spietata di Iliad. Alcune sono anche appartenenti alla campagna cashback, ovvero “riacciuffare” un vecchio cliente offrendogli una promozione altamente competitiva. Siamo consapevoli che l’operatore Francese non sia ancora il massimo per copertura e qualità del servizio offerto ma siamo solo all’inizio e il successo dell’operatore in questi pochi mesi lo dimostra.

Insomma, una bella mazzata per gli operatori nostrani ma in questo settore tra tutti i litiganti il “terzo gode”, e il terzo è proprio il cliente!

Fonte: Mediobanca

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link