Samsung Galaxy Watch: UFFICIALE l’orologio più smart di sempre

di Nikolas Pitzolu 0

Oltre al nuovo Galaxy Note 9, Samsung ha presentato il tanto chiacchierato Galaxy Watch. Tratti peculiari: batteria, connettività e l’ecosistema Samsung più grande di sempre!

Rumors su rumors hanno affermato da mesi che la linea Gear S sarebbe stata soppiantata dalla nuova linea Galaxy Watch. Ebbene, è stato effettivamente così!

Come fu per il Galaxy Note 3 e il Galaxy Gear di prima generazione (si, quello basato inizialmente su Android), i nuovi Galaxy Note 9 e il nuovo smartwatch vengono presentati assieme e chissà che non verranno nuovamente abbinati in fase di vendita, soprattutto con i bundle offerti dagli operatori. Ma non è solo il nome che cambia, le differenze stanno anche sotto al cofano (che per un orologio intelligente non è molto consono scriverlo!) con la batteria che aumenta la sua capacità e si definisce nelle sue informazioni in queste due maniere:

  • Galaxy Watch con cassa da 46 millimetri: 472 mAh;
  • Galaxy Watch con cassa da 42 millimetri: 270 mAh;

Oltre a questo, un nuovo SoC cucito addosso allo smartwatch (ma lo vedremo dopo nella scheda tecnica) e ad un processo produttivo molto avanzato per garantire un’autonomia incredibile per varie giornate di utilizzo. La società Sud Coreana afferma che questa misura circa una settimana di media ma in fase di recensione saremo più precisi e avremo un dato pressoché definitivo.

Ma la batteria che alimenta l’hardware e ci fa utilizzare Tizen OS versione 4 non serve solo a farci vedere le notifiche, la data, l’ora e le watchfaces. Galaxy Watch ha tutta una serie di nuovi sensori, algoritmi e funzioni per tenere sotto controllo la questione fitness: e lo fa anche molto bene!

All’interno del software è presente un programma che rileva la quantità di stress accumulato e ci può aiutare anche nei casi di perdita di controllo. Presente anche qui l’onnipresente cardiofrequenzimetro e il sensore per il monitoraggio del sonno, oltre alla capacità di regolare e suggerire un buono stile di vita e di nutrimento, sincronizzando i dati che inseriamo e calcoliamo con Samsung Health installato sugli Smartphone Galaxy.

Ma ora andiamo a capire cosa ci offre il dispositivo nudo e crudo, hardware, design e come sta al polso, insomma, la comodità.

Partendo da quest’ultima, ci sono due tipi di smartwatch: il primo da 42 mm e il secondo da 46 mm. A tutti poi si può applicare una serie di cinturini che spaziano dal più classico al più personale. Tra l’altro Samsung ha avviato una collaborazione con Braloba (Svizzera) per la realizzazione personalizzata dei cinturini, questi ovviamente compatibili con il nuovo Galaxy Watch. Per quanto riguarda il design è presente ancora l’ottima ghiera mobile che circonda il display touch, installato in una cassa completamente in acciaio. Impermeabilità garantita con la certificazione IP68 e certificazione Militare per resistere a cadute, graffi e mentre siamo impegnati nello sport.

Ora finalmente la scheda tecnica e terminiamo con disponibilità e prezzi:

  • Display a tecnologia Super AMOLED con un ampiezza da 1,2 pollici (42 mm) – 1,3 pollici (46 mm) – e risoluzione 360 x 360 pixel, funzione Always On Display e vetro Corning Gorilla Glass type DX+.
  • Dimensioni di 41,9 x 45,7 x 12,7 millimetri e 49 grammi (modello da 42 mm) il peso; Dimensioni di 46 x 49 x 13 millimetri e 63 grammi (modello da 46 mm);
  • SoC Samsung Exynos 9110 dual core per entrambe le versioni e configurazione da 1,5 GB di RAM e 4 GB di memoria interna per la variante 4G LTE, invece 768 MB di RAM e 4 GB di memoria interna per quella solo Wi-Fi;
  • Connettività di tipo 4G LTE, Bluetooth 4.2, Wi-Fi b/g/n dual band, NFC, A-GPS/Glonass;
  • All’interno della scocca presente accelerometro, giroscopio, barometro, HRM, e sensore di luminosità;
  • Certificazione di resistenza all’acqua e alla polvere IP68, standard militare di resistenza MIL-STD-810G;
  • Sistema operativo Tizen Wearable OS versione 4.0;
  • Cinturini presenti e intercambiabili di diverse colorazioni: Onyx Black, Lunar Grey, Terracotta Red, Lime Yellow, Cosmo Purple, Pink Beige, Cloud Grey, Natural Brown, Deep Ocean Blue, Basalt Grey.

La disponibilità del nuovo Galaxy Watch è stata fissata per il 7 settembre e 4 saranno i prezzi così qua sotto suddivisi:

  • Galaxy Watch da 42 mm solo Wi-Fi in qualunque colorazione: 309 euro;
  • Galaxy Watch da 46 mm solo Wi-Fi in qualunque colorazione: 329 euro;
  • Galaxy Watch da 42 mm Wi-Fi + 4G LTE in qualunque colorazione: 379 euro;
  • Galaxy Watch da 46 mm Wi-Fi + 4G LTE in qualunque colorazione: 399 euro;

All’interno l’alimentatore Wireless che per la prima volta può caricare contemporaneamente sia Smartphone che orologio.

Vi piace la nuova proposta da polso di Samsung? E questo cambio di nomenclatura vi piace o preferivate il precedente Samsung Gear?

Fonte: androidpolice

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link