Fitbit annuncia Versa, nuovo rivale di Apple Watch

di Luca Ansevini 0

Il mercato smartwatch, nonostante il netto predominio di Apple Watch sulla concorrenza, continua ad infoltirsi sempre più con nuovi ed interessanti prodotti. Quest’oggi ecco il nuovo arrivato di casa Fitbit, ovvero l’interessante Versa.

Fitbit Versa giunge sul mercato come una sorta di versione ridisegnata del modello Iconic ad un prezzo di 200 dollari contro i 300 dollari del modello superiore. Con un corpo in alluminio anodizzato in tre colorazioni (nero, rose gold e grigio), è impossibile non notare le molte analogie con lo smartwatch di casa Apple a cominciare dal design squadrato del display in dotazione e proseguendo con un vasto arsenale di cinturini intercambiabili.

Nella parte a contatto con il polso troviamo un monitor costante del battito cardiaco mentre dal punto di vista funzionale sarà possibile (solo tramite Android) rispondere ad un messaggio di testo attraverso risposte veloci già configurate ma sopratutto sarà possibile effettuare pagamenti contactless tramite un modulo NFC proprietario simile a quello che consente i pagamenti con Apple Pay sugli smartwatch targati Cupertino.

La connessione al proprio dispositivo avviene ovviamente attraverso connettività bluetooth ma il grande assente sarà il modulo GPS stand alone, non integrato in Versa e che quindi richiederà una connessione costante allo smartphone per poter ricevere i dati inerenti la posizione. Lo smartwatch offrirà comunque un’accurata dotazione dedicata al fitness con diversi workouts pre configurati ma sopratutto un’autonomia che secondo l’azienda dovrebbe superare i 4 giorni di utilizzo.

I preordini inizieranno da oggi sul sito ufficiale del produttore (con possibilità di preordine attraverso Amazon presumibilmente nella giornata di domani) ma le prime spedizioni sono stimate tra circa un mese.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link