Il Mobile World Congress di Asus: ecco la nuova linea ZenFone 5!

di Nicolò Pozzati 1

Durante il Mobile World Congress 2018 abbiamo avuto modo di assistere a diverse presentazioni plateali di prodotti attesissimi. Questa sera tocca ad Asus, che propone un evento intitolato ZenFone Unveil – #Backto5!

Dopo una breve presentazione, il CEO di Asus ha annunciato, senza perdersi in troppe chiacchiere, il prodotto di punta di questo keynote: Asus Zenfone 5. Tre sono, in realtà, le varianti del nuovo top di gamma dell’azienda, e prendono il nome di “ZenFone 5 Lite”, “ZenFone 5” e “ZenFone 5z”.

 

ZenUI

Innanzi tutto, l’intera linea di Asus ZenFone viene presentata con una nuova versione dell’interfaccia utente di Asus, la ZenUI 5. Questa UI, migliorata e adattata alle esigenze degli utenti, propone un particolare focus su prestazioni, display, ricarica e comparto fotografico, grazie all’integrazione di un algoritmo di Machine Learning, utile oltretutto alla feature del Photo Learning.

AI Boost offrirà una gestione intelligente delle prestazioni dello smartphone, dosando in maniera adattiva lo sforzo della CPU.

Grazie al sistema di AI Charging, sarà possibile eliminare i vari wakelock presenti durante le fasi di standby. L’azienda garantisce infatti la possibilità di svegliarsi la mattina con la stessa percentuale di batteria che si aveva la sera prima, poco prima di andare a dormire!

photo5814539417409400158 photo5814539417409400159

Asus ZenFone 5 Lite

Ognuno dei prodotti appena presentati punta, come detto, sul fattore fotografico. In particolare, Asus ZenFone 5 Lite dispone di due camere anteriori da ben 20 MegaPixel, contrapposte a quelle posteriori, da 16 MegaPixel, dotate, per quanto riguarda le rispettive fotocamere secondarie, di un angolo di visuale di ben 120 gradi.

Con un display da 6″, 2.5D, in risoluzione FullHD+ (2160×1080 Pixel), che occupa l’80% della superficie anteriore, Asus Zenfone 5 Lite dispone di una batteria da 3300mAh. Inoltre, troviamo un triplo slot, all’interno del quale potremo inserire due SIM e una micro SD. Non manca nemmeno l’ormai diffuso metodo di sblocco tramite il riconoscimento del volto: questo prodotto è dotato, infatti, di un rapido Face Unlock.

Asus Zenfone 5 Lite sarà disponibile in due diverse versioni, dotate di processore Qualcomm Snapdragon 430 e Snapdragon 630.

photo5814539417409400128 photo5814539417409400127 photo5814539417409400130

 

Asus ZenFone 5

Arriva anche il modello standard di Asus ZenFone 5: un dispositivo che propone un display borderless da 19:9, nonché uno dei tratti più distintivi di iPhone X di Apple, il notch! Nonostante questo, Asus tiene a precisare che il notch presente su ZenFone 5 è di dimensioni ridotte del 26% rispetto a quello del prodotto di Cupertino. Proprio il notch offre la possibilità di integrare un sistema di notifiche e gesture intelligente. Il display di Asus ZenFone 5, da 6.2″, occupa il 90% della superficie disponibile.

Asus ZenFone 5 sarà disponibile con processore Snapdragon 636, accompagnato da 6GB di memoria RAM e un avanzato sensore di riconoscimento delle impronte digitali, affiancato al già citato Face Unlock. Un dettaglio particolare è dato dalla presenza delle ZenMoji, che rappresentano sostanzialmente una revisione in stile “Asus” delle ormai famose Animoji.

photo5814539417409400143 photo5814539417409400148 photo5814539417409400147

 

Asus ZenFone 5z

Se i primi due dispositivi risultano decisamente interessanti, è l’ultimo prodotto, il top di gamma, ad apparire il più degno di nota. Parliamo di Asus ZenFone 5z, uno smartphone realizzato sul progetto di ZenFone 5, a cui però non manca decisamente la personalità: troviamo infatti le medesime peculiarità estetiche del fratello minore, con alcuni upgrade dal punto di vista delle caratteristiche hardware. Asus ZenFone 5z, infatti, dispone di un processore Qualcomm Snapdragon 845, un modulo RAM da 4, 6 o 8GB e una memoria interna, rispettivamente, da 64, 128 o 256GB!

Insomma, la parola chiave, per questo Mobile World Congress di Asus, è senza ombra di dubbio “Fotocamera”. Va detto che, tuttavia, non mancano certo novità sul piano di altre, e altrettanto importanti, caratteristiche. E voi, che idea vi siete fatti riguardo questi nuovissimi Asus ZenFone 5 Lite, ZenFone 5 e ZenFone 5z?

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link