Grazie Google, il sistema reCAPTCHA riconosce automaticamente i bot!

di Giuseppe Migliorino 0

Alzi la mano chi non ha imprecato dinanzi ad un sistema di CAPTCHA su uno dei tanti siti che lo prevedono. Fortunatamente per tutti noi, Google ha trovato la soluzione e sta sperimentando un nuovo sistema in grado capire automaticamente se l’utente che sta navigando sul quel sito è un essere umano o un bot.

A parte le battute sulle varie imprecazioni, il sistema CAPTCHA è fondamentale per proteggere alcuni servizi e alcuni siti web dagli attacchi di bot automatizzati e obbliga l’utente ad eseguire alcune operazioni manuali per confermare la sua natura di “essere umano”.

Il sistema reCAPTCHA di Google si basa su algoritmi di apprendimento automatico che lavorano in background sul sito web, individuando la presenza di bot senza che l’utente debba effettuare alcuna operazione. Insomma, una sorta di bot che riconosce altri bot!

In pratica, con questo sistema non dovremo più cliccare su tasti specifici, scovare immagini o scrivere il testo presente nell’apposito box del sistema CAPTCHA, visto che l’algoritmo riconosce le azioni umane in modo automatico.

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link