Ecco Oculus Go, il primo visore VR stand alone

di Luca Ansevini 0

Durante la conferenza Oculus Connect 4 è CEO di Facebook Mark Zuckerberg, che detiene la proprietà di Oculus, ha mostrato al pubblico il nuovo interessante visore VR Oculus Go, il primo visore VR completamente stand alone.

Oculus Go è infatti il primo visore a non richiedere uno smartphone oppure un PC per poter operare ed è stato presentato da Oculus come la miglior via per accedere alla fantastica esperienza della realtà virtuale. La costruzione in schiuma dovrebbe garantire un peso notevolmente leggero e le cinghie regolabili dovrebbero garantire un confort adeguato.

Il visore monta a bordo delle lenti di nuova generazione ed un display LCD con risoluzione WQHD, garantendo quindi una notevole qualità dell’immagine e una riduzione dell’effetto “screen door”, ossia la percezione di quei fastidiosi spazi neri tra un pixel e l’altro; le prestazioni saranno inoltre garantite dal SoC Snapdragon 821.

Oculus VR integrerà un sistema di “audio spaziale” grazie agli speaker integrati nel visore e non richiederà quindi l’adozione di cuffie, anche se avremo comunque a disposizione un’interfaccia jack da 3,5mm.

Il dispositivo arriverà sul mercato al prezzo di 199$ ed è stato annunciato per l’inizio dell’anno prossimo, senza però una precisa data di rilascio comunicata. Oculus Go rappresenta quindi un’interessante prospettiva per il mondo della VR, grazie proprio all’assenza di un dispositivo da abbinare necessariamente al visore.

 

 

Commentando dichiari di aver letto e di accettare tutte le regole sulla discussione degli articoli nei nostri blog.
SEGUICI E RESTA AGGIORNATO!
 
close-link